Suffissi

SUFFISSI

ASR2
B20
CN







CNPW33
C2
C3
C4
C5
D
E
EC
ECDM
ECFR
ECJ
ECKMA
ECM
ECMA
ECMB
ECMP
ECNMA
ECNMP
ECNP
ECP
EGTN9
EMA6
EMB
ENMP
FR
HA1
HA2
HA3
HA4
HB1
HB3
J
K
K30
M
MA
MAS
MB
MBS
MP
MPS
N
NR
P
P4
P5
P6
P52
P62
P63
SP
S1

S2
TN9
VA..





VE..
VE900
W33
Scanalatura anulare e due fori di lubrificazione nell’anello esterno
Tolleranza ridotta sulla larghezza
Gioco radiale interno della classe “Normale”; di solito compare solo in combinazione con una delle lettere seguenti, che indicano un campo ridotto o spostato: F campo ridotto e spostato, esso comprende il quarto superiore del campo originario e il primo quarto del campo superiore originario più prossimo
H campo ridotto, corrispondente alla metà superiore del campo originario
L campo ridotto, corrispondente alla metà inferiore del campo originario
M campo ridotto, corrispondente ai due quarti di mezzo del campo originario
P campo spostato, comprendente la metà superiore del campo originario e la metà inferiore del campo superiore originario più prossimo.
Le lettere di cui sopra sono anche usate unitamente alle classi C2, C3, C4 e C5.
CNP + W33
Gioco radiale interno inferiore al normale
Gioco radiale interno maggiore del normale
Gioco radiale interno maggiore del C3
Gioco radiale interno maggiore del C4
Esecuzione interna modificata
Esecuzione rinforzata, che prevede rulli più numerosi e/o più grandi
Come E, ma contatto modificato tra testata rulli e orletto
EC+D+M
EC+FR
EC+J
EC+K+MA
EC+M
EC+MA
EC+MB
EC+MP
EC+N+MA
EC+N+MP
EC+N+P
EC+P
EG+TN9
E+MA6
E+MB
E+N+MP
Gabbia di acciaio a perno
Anelli interni ed esterni cementati
Anello esterno cementato
Anello interno cementato
Anello esterno ed interno e rulli cementati
Tempra bainitica per anelli esterni e interni
Tempra bainitica per l’anello interno
Gabbia stampata di acciaio
Foro conico, conicità 1:12
Foro conico, conicità 1:30
Gabbia massiccia di ottone, centrata sui rulli
Gabbia massiccia di ottone, centrata sull’anello esterno
Come MA, però con scanalature di lubrificazione sulle superfici guida
Gabbia massiccia di ottone, centrata sull’anello interno
Come MB, però con scanalature di lubrificazione sulle superfici guida
Gabbia di ottone a feritoie, con alveoli punzonati, fresati o alesati, centrata sull’anello interno o su quell’esterno
Come MP, però con scanalature di lubrificazione sulle superfici guida
Scanalatura per anello di ancoraggio sull’anello esterno
Scanalatura e anello di ancoraggio sull’anello esterno
Gabbia stampata di poliammide 6,6 rinforzata con fibre di vetro
Precisione dimensionale e di rotazione secondo la classe 4 ISO; migliore della P5
Precisione dimensionale e di rotazione secondo la classe 5 ISO; migliore della P6
Precisione dimensionale e di rotazione secondo la classe 6 ISO; migliore della “normale”
P5 + C2
P6 + C2
P6 + C3
Classe speciale di precisione per le macchine utensili; precisione dimensionale circa secondo P5, precisione dimensionale circa secondo P4, gioco radiale interno C1
Anelli dei cuscinetti stabilizzati dimensionalmente per temperature di funzionamento fino a +200°C
Anelli dei cuscinetti stabilizzati dimensionalmente per temperature di funzionamento fino a +250°C
Gabbia stampata di poliammide 6,6 rinforzata con fibre di vetro
Varianti per applicazioni particolari
VA301 cuscinetti secondo DIN43283 per motori ferroviari da trazione
VA350 cuscinetti per boccole ferroviarie
VA701 cuscinetti per cilindri essiccatori e calandre della macchina da carta: anello interno cementato, anello esterno stabilizzato S1, gabbia massiccia di ottone centrata sui rulli
Esecuzione esterna o interna modificata
Disegno standard preventivo
Scanalatura anulare a tre fori di lubrificazione sull’anello esterno