Cuscinetti a sfere a contatto obliquo – descrizione prodotto

CUSCINETTI A SFERE A CONTATTO OBLIQUO –

DESCRIZIONE PRODOTTO

lavorazione dell'acciaio, profili hoesch italia

 

 

I cuscinetti obliqui ad una corona di sfere possono reggere carichi assiali agenti in un solo senso.

Sotto l’effetto di un carico radiale, si genera in ognuno di essi una forza assiale che deve essere equilibrata: pertanto vengono generalmente montati in opposizione.

Nella disposizione in tandem le linee del carico sono parallele e i carichi radiali e assiali si distribuiscono equamente tra i cuscinetti.

Le linee di carico dei cuscinetti disposti ad “O” divergono verso l’asse e si possono reggere carichi assiali in entrambi i sensi, ma ovviamente con un solo cuscinetto.

Con questa disposizione si ottiene una sistemazione relativamente rigida, in grado di reggere anche i momenti ribaltanti.

Le linee di carico nei cuscinetti disposti ad “X” convergono verso l’asse e, anche qui, si possono reggere carichi assiali in entrambi i sensi, ma con un solo cuscinetto.

Con questa disposizione si ottiene una sistemazione meno rigida della precedente e meno adatta a reggere carichi ribaltanti.

Normalmente i cuscinetti obliqui ad una corona di sfere hanno, su uno stesso anello, uno spallamento alto e uno basso.

Gli spalleggiamenti bassi consentono di introdurre un grande numero di sfere, il che reca con sé il vantaggio di una relativamente alta capacità di carico.

Dimensioni 

Le dimensioni d’ingombro dei cuscinetti standard (identificati da un appellativo standard e non da un numero di disegno) sono secondo la ISO 15-1981.

Tolleranze 

I cuscinetti obliqui ad una corona di sfere di esecuzione normale per montaggio singolo sono costruiti di regola con tolleranze normali.

Alcuni sono anche disponibili con precisione maggiore secondo le classi P6 e P5.

I valori delle tolleranze delle classi normale, P6 e P5 sono secondo la ISO 492-1986 e sono riportate nelle tabelle alle pag. 24-25-26.

Giuochi 

Si può parlare di gioco nel caso di un cuscinetto obliquo ad una corona di sfere solo dopo il suo montaggio in opposizione con un altro e il valore di tale gioco dipende dalla registrazione effettuata.

Disallineamento 

I cuscinetti obliqui ad una corona di sfere hanno una limitata attitudine a tollerare errori di allineamento dell’anello interno rispetto all’esterno e i problemi al riguardo sono complessi quanto quelli dei cuscinetti radiali ad una corona di sfere.

Nel caso dei cuscinetti appaiati, specie con la disposizione ad “O”, il disallineamento angolare comporta sforzi supplementari fra sfere e gole e sule gabbie e quindi una riduzione di durata.

Il disallineamento porta con se anche una notevole diminuzione di silenziosità.