Cuscinetti a rulli conici, 4 corone

CUSCINETTI A RULLI CONICI, 4 CORONE

I cuscinetti a rulli conici, a quattro corone, sono impiegati con successo nel laminatoi in cui le velocità di laminazione sono basse o moderate. Grazie alla loro forma costruttiva, sono in grado di reggere i carichi assiali presenti in tali applicazioni, unitamente ai carichi radiali, e di solito non richiedono reggispinta separati; i colli possono quindi essere relativamente corti e le due guarniture possono essere identiche dai due Iati. Data la loro forma, i cuscinetti a quattro corona di rulli conici devono essere installati nelle guarniture come unita complete. AI fine di permettere rapide sostituzioni dai cilindri devono perciò essere montati con accoppiamento libero sui colli. Con un tale tipo di montaggio gli anelli interni tendono a ruotare sulle rispettiva sedi, cha essendo meno dure dei cuscinetti, si usurano. Per attenuare in qualche modo questo inconveniente, i cuscinetti DISTITEC hanno una scanalatura elicoidale nel foro e/o scanalature sulle facciate laterali degli anelli interni, che consentono di far arrivare il lubrificante nelle superfici di contatto tra anelli e sede. Inoltre le scanalature, una volta riempite di grasso, possono inglobare la particelle di usura.

Cuscinetti a rulli conici, 4 corone

ESECUZIONIEsecuzioni

I cuscinetti DISTITEC a rulli conici, a quattro corone, sono costruiti nelle esecuzioni sotto descritte. La differenza tra le configurazioni TQO e TQI consiste nella disposizione reciproca delle corone e del conseguente numero di anelli interni ed esterni. I tipi TQI sono tuttavia quelli usati quasi esclusivamente.

Esecuzione TQO

I cuscinetti di questa esecuzione hanno due coppie di corone ad “X”. Hanno due doppi coni, una doppia coppa e due coppe singole oppure quattro coppe singole. L’anello esterno in quattro parti semplifica l’eventuale operazione di rilavorazione del cuscinetto e riduce i costi di immagazzinamento dei ricambi. Normalmente questi cuscinetti hanno gabbie stampata di acciaio. I tipi grandi e quelli per i laminatoi reversibili hanno invece rulli forati e gabbie di acciaio a perni (esecuzione TQO.1).