Caratteristiche tecniche

CARATTERISTICHE TECNICHE DEI

CUSCINETTI RADIALI A RULLI CILINDRICI

 

 

ANELLI INTERNO & ESTERNO

Materiale: acciaio a tutta tempra 100Cr6 (UNI 3097 – WNr. 1.3505) oppure 100CrMo7 (WNr. 1.3507) a seconda delle dimensioni.

A richiesta e per applicazioni particolari possono essere costruiti in acciaio da cementazione.

Trattamento termico: Distensione (ricottura di lavorabilità), Tempra & rinvenimento.

Questi trattamenti verranno sempre effettuati garantendo una stabilizzazione SZ0 (per utilizzo dei cuscinetti senza dilatazione degli anelli fino a temperature di 150°C).

A richiesta questi trattamenti possono essere effettuati garantendo una stabilizzazione finale SZ1 & SZ2:

SZ1 – Per funzionamento senza dilatazione degli anelli fino a 200°C (suffisso SZ1)

SZ2 – Per funzionamento senza dilatazione degli anelli fino a 250°C (suffisso SZ2)

Durezza: 58/62 HRc

Per migliorare il funzionamento della gabbia (vedi paragrafo seguente) tutti gli anelli esterni di produzione DISTITEC presentano il bordino centrale (vedi paragrafo relativo alle esecuzioni disponibili) rettificato.

GABBIA

Materiale: Ottone generico ZnZCu40Pb2

I cuscinetti a più corone di rulli reperibili attualmente in commercio sono provvisti, in relazione all’esecuzione, con due gabbie massicce di ottone a doppio pettine guidate sui rulli, con gabbie d’acciaio a perni (e relativi rulli forati) oppure con gabbie massicce di ottone con alveoli per due corone.

movimentazione, Distitec, piacenza, provincia, ralle rotazione,Nuova esecuzione DISTITEC

Le gabbie massicce a doppio pettine (Fig.1) di produzione DISTITEC vengono costruite con modifiche importanti rispetto all’ esecuzione attualmente reperibili in commercio. Queste modifiche garantiscono un funzionamento ottimale della gabbia che è un componente essenziale e fondamentale per il buon funzionamento dei cuscinetti volventi. Una gabbia costruita velocemente con lavorazioni brutali può originare la morte prematura del sistema volvente e di conseguenza del cuscinetto stesso.

Le gabbie massicce che abbiamo studiato e brevettato, per quanto riguarda la procedura di fabbricazione, presentano le seguenti modifiche rispetto alle esecuzioni attualmente in uso:

Processo di produzione in più fasi per ridurre al minimo le tensioni interne della gabbia. Bordino centrale esterno rettificato: questo garantisce alla gabbia di essere guidata correttamente sul bordino centrale interno dell’ anello esterno (anch’ esso rettificato). Questo garantisce alla gabbia di ridurre al minimo la potenza persa per attrito di strisciamento diminuendo la temperatura di funzionamento del cuscinetto.

Il trattamento superficiale di argentatura elettrolitica, destinato a migliorare la finitura superficiale della gabbia e quindi degli alveoli che andranno a guidare i rulli ridurrà notevolmente l’ attrito che si genera tra gli stessi durante il funzionamento. Queste modifiche da noi introdotte rendono, a nostro parere, le gabbie massicce di produzione DISTITEC un prodotto tecnologicamente avanzato rispetto alle esecuzioni attualmente in uso.

RULLI A PROFILO LOGARITMICO

Materiale: acciaio a tutta tempra 100Cr6 (UNI 3097)

A richiesta possono essere costruiti in acciaio da cementazione (rulli forati).

Trattamento termico: Distensione (ricottura di lavorabilità), Tempra & rinvenimento.

Durezza: 60/64 HRc

I rulli utilizzati in questi cuscinetti avranno un eventuale e minimo profilo esterno logaritmico adatto ad assorbire un eventuale disallineamento delle sedi e del collo del cilindro nei quali saranno alloggiati e calettati i cuscinetti. Questi rulli inoltre saranno prodotti garantendo le tolleranze di forma del profilo esterno comprese in un micron. Questo garantirà una migliore distribuzione del carico di lavoro riducendo la pressione specifica.

 

SUFFISSI

A1,A2,A3,A4
C2
C3
C4
CH
CHO
CHI
CHA
BH
BHO
BHI
K
K30
P5
P6
2IR
CA3
CA6
CA8
SC
SCI
SCO
V
SZ0
SZ1
SZ2
modifiche dell’esecuzione interna
giuoco radiale interno inferiore al normale
giuoco radiale interno maggiore del normale
giuoco radiale interno maggiore del C3
anelli interni ed esterni cementati
anello esterno cementato
anello interno cementato
anello interni ed esterni e rulli cementati
tempra bainitica per gli anelli interni ed esterni
tempra bainitica per gli anelli esterni
tempra bainitica per gli anelli interni
foro conico, conicità 1:12
foro conico, conicità 1:30
precisione dimensionale e di forma secondo la classe 5 ISO
precisione dimensionale e di forma secondo la classe 6 ISO
gruppo di due cuscinetti a due corone
scanalatura anulare e tre fori di lubrificazione sull’ anello esterno
scanalatura anulare e sei fori di lubrificazione sull’ anello esterno
scanalatura anulare e otto fori di lubrificazione sull’ anello esterno scanalatura nelle facce
scanalature nelle facce dell’anello interno
scanalature nelle facce dell’anello esterno
scanalatura elicoidale nel foro
anelli stabilizzati per impieghi fino a +150°C
anelli stabilizzati per impieghi fino a +200°C
anelli stabilizzati per impieghi fino a +250°C